Potrebbe essere una buona idea

Potrebbe essere una buona idea

 

 

Premesso che ritengo doversi difendere a tutti i costi, contro le mattane del postmoderno che vuol divorziare la libertà dalla responsabilità, il ragionevole principio (ragionevole in quanto prevede conseguenze coerenti con le premesse credute) dell’impossibilità di dare la comunione a chi non è “a posto”, la qual cosa del resto non è certo una caratteristica dei soli divorziati risposati, ecco, tutto quanto considerato, questa mi sembra una plausibile “soluzione”.

Qualcuno ne sa qualcosa? Suggerimenti, osservazioni, controindicazioni? E chi sa dirmi perché lì sì e qui no?

 


10 responses to “Potrebbe essere una buona idea

  • cabasilas

    Controindicazioni? Sì, una enorme: è richiesta una umiltà fuori dal comune. Facendo così uno pubblicamente dichiara di essere in regime di “akoinonia” ossia impossibilitato di ricevere la comunione. E tutti saprebbero che non è per motivi dietetici. Ora, in un ambiente come quello orientale dove l’essere peccatore e l’umiltà richiesta per poter rientrare in comunione con la chiesa hanno una valenza molto più forte e profonda, la cosa funziona. Ma da noi, la pubblica ammissione del proprio stato “irregolare”… non me lo vedo proprio….

  • Kukulkan

    Temo abbia ragione Caba, in occidente l’umiltà è una parola quasi sconosciuta; forse chi è impossibilitato a comunicarsi dovrebbe semplicemente rimanere al proprio posto come fanno in tanti, non credo che tutti costoro siano “irregolari”…

  • alessandroX

    In Inghilterra e’ uguale.

  • Faber18

    Sì, me lo vedo proprio il Berlusca col ditino sulla bocca…

  • UnPiccoloUomo

    Stavo scrivendo un lungo commento. Ma ci ho ri-pensato perché ci devo ri-pensare un po’ su. Intanto, per la discussione, propongo questa lettura.

  • ClaudioLXXXI

    Leggendo l’articolo segnalato da Piccolo Uomo (ma, se riuscite a resistere alla disperazione di vedere a cosa siamo arrivati, potete anche leggere questo) mi convinco che il problema è proprio quello segnalato da Cabasilas: l’umiltà, oltre alla sconfortante incomprensione di cosa sia la comunione.
    L’articolo di Magister (sul quale non ho opinioni, ma ne ho di pessime sull’Espresso) non dedica mezza riga al significato del Corpo di Cristo, ma si spande in lungo e in largo sul grande problema “ma la gente potrà comunque continuare a fare sesso con l’attuale partner?”

  • Faber18

    Leggerò con calma il pezzo di Magister. Soveregnini ridicolo.

  • poemen

    Ciao Claudio.

    Se non ho capito male, l’articolo non è di Magister. Magister si limita (come fa spesso) a segnalare ed a riportare qualcosa di interessante apparso altrove. L’articolo è di un prete, Alberto Bonandi ed è comparso sull’ultimo numero di “Teologia”, la rivista della Facoltà Teologica di Milano e dell’Italia Settentrionale.

  • FLG

    Pur essendo concorde con Cabasilas penso che dovremmo confrontarci con questa mentalità più spirituale che fa dell’Eucaristia qualcosa di più importante rispetto al nostro modo di vedere occidentale.
    L’Eucaristia è condivisione e di fronte a questa io mi presento, ci sto, ci sono ma riconosco che ne sono fuori per colpa mia.
    L’ammissione pubblica di colpa svanirebbe se noi ci ricordassimo quanto siamo piccoli; ed il fratello col dito sulla bocca ci farebbe riflettere molto più di quello che seduto nella panca non partecipa a questo invito.
    O no!?

  • martayensid

    questo oriente raccontato da Cabasilas mi sta diventando sempre più affascinante….

Ciao. Se vuoi commentare, accomodati. Non c'è bisogno di nome o e-mail, non c'è approvazione preventiva, no censura. Hai il libero arbitrio e io lo rispetto, anche se potresti usarlo male. Ricorda però che la libertà implica la responsabilità. Se sei un troll, ignorerò i tuoi commenti - a meno che tu non faccia un flood. Se pensi che quel che dico è sbagliato, fammelo notare. Attenzione però, perchè chiunque tu sia, se non sei d'accordo con me, proverò a convincerti del contrario. Qui il dialogo non sono belle chiacchiere per scambiarsi "secondo me" e sentirsi più buoni e tolleranti: qui il dialogo serve a cercare, trovare, amare la Verità.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: